Castell’Arquato

Friends

Friends

Avere un’amica che conosce tutti i borghi più belli d’Italia può fare davvero la differenza nella progettazione dei week-end! E’ così che è nata l’idea di una gita fuori porta a Castell’arquato.

Il paesaggio attorno a Castell’Arquato nel mese di ottobre e novembre si trasforma in un quadro colorato. Una volta raggiunta la Piazza Monumentale ogni angolo del paese é una scoperta ed una magia.

Assolutamente da non perdere:

♥ la Collegiata di Castell’Arquato, avvolta in un’atmosfera medievale;

♥ il magnifico chiostro e il Museo (vi si accede dal sagrato antistante la facciata – accesso a pagamento 3,50 euro);

♥ il Palazzo del Podestà: a tre piani, tutto in cotto, architettato con profondi archi acuti, lo sovrasta una torre a pianta pentagonale le cui pareti settentrionali accolgono due grandi orologi. Da non perdere la mostra fotografica dedicata agli amici 4 zampe ed il paesaggio che si può ammirare dal terrazzino dell’ultimo piano. Per maggiori dettagli www.castellarquato.com.

♥ l’aperitivo in Piazza del Municipio, tra un bicchiere di vino e una risata; Non dimenticate di acquistare il miele prima di ripartire 😉

Ovviamente le gite non sono mai solo culturali, ma soprattutto gastronomiche! Per questo abbiamo scelto di pranzare alla Buca, un agriturismo in loc.Loc. Costa Negri 11. E’ possibile optare per un menù ordinario o per un menù vegetariano…la Sig. Rita sarà contenta di spiegare ingredienti e ricette delle prelibatezze servite. Infine, dopo aver allegramente mangiato e bevuto, è possibile visitare le cantine ed acquistare il vino prodotto dall’azienda. Luca vi darà il benvenuto e sarà entusiasta di raccontare con passione la storia dell’azienda di famiglia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: